Liceo Majorana

Liceo Scientifico Statale E. Majorana di Agrigento

Logo Liceo

Liceo Scientifico e Liceo Musicale "E. Majorana"

Link tematici

Londra Estate 2012

“Tutte le cose belle finiscono sempre”.

Era questa la frase che i ragazzi del Liceo Scientifico E. Majorana di Agrigento si ripetevano, in silenzio, nel rifare i bagagli in previsione del rientro in Italia.
Il senso di nostalgia proprio di ogni ragazzo dimostra l’apprezzamento per il soggiorno all’estero, che ha coinvolto 32 studenti liceali, ai quali è stato permesso di studiare in Inghilterra per un mese, dal 16 Agosto al 14 Settembre 2012. Il progetto “C1 Studiare all’estero” ha rappresentato una delle tante opportunità offerte dall'istituto e finalizzate ad ampliare il bagaglio culturale degli alunni; esso ha assicurato ai partecipanti, in forma gratuita, grazie ai finanziamenti della Comunità Europea,un corso di 80 ore, un soggiorno in hotel Premier Inn presso Hanger Lane, la visita di monumenti, musei, quartieri di Londra e di altre città, come Cambridge, Oxford, Bath, che erano vicine ad essa.

I ragazzi a cui è stata data la possibilità di vivere questa esperienza, ritenuta da tutti meravigliosa, sono stati selezionati in relazione al rendimento scolastico e al voto di inglese degli anni precedenti. alunni a LondraGli studenti coinvolti appartenevano alle classi terze, quarte e quinte ed erano coordinati e accompagnati da quattro insegnanti di lingua e quattro tutor. Questi hanno soggiornato a Londra alternandosi per un periodo di 15 giorni: la prima parte del mese due insegnanti di lingua, professoresse Lo Bue e Mossuto, e due tutor, professoresse Agrò e Cutaia; la seconda parte del mese due insegnanti di lingua, professoresse La Paglia e Graceffa e due tutor, professoresse Di Francesco e Parisi. Il soggiorno è stato organizzato con cura dal Dirigente Scolastico dott.ssa Teresa Maria Rita Buscemi, che ha assistito gli studenti in Inghilterra durante i primi 15 giorni di permanenza, e dagli insegnanti accompagnatori, affiancati da altri collaboratori, che hanno gestito le attività dalla scuola.

alunni a scuola a LondraA Londra, le lezioni di inglese si svolgevano in una sede della British International School con due insegnanti di madre lingua, Candice e June, che seguivano rispettivamente le classi in cui erano divisi i ragazzi. La lezione consisteva nella revisione di particolari costrutti grammaticali e nel lavoro di dialogo. Ogni giorno si affrontavano tematiche diverse attraverso il confronto dialettico e il perfezionamento dell’espressione orale. Durante le lezione gli insegnati seguivano attivamente il percorso formativo di ogni singolo allievo e settimanalmente gli alunni erano sottoposti a test orali e scritti per dimostrare lo sviluppo delle competenze e alla fine del corso hanno affrontato una prova finale il preparazione all’esame Trinity da svolgersi in Italia. Le lezioni si svolgevano la mattina e la restante parte della giornata era dedicata alla visita di particolari posti di Londra come, ad esempio, Madame Tussaud, National Gallery, Piccadilly Circus, e molti altri. Erano incluse anche attività di svago: gli studenti hanno avuto la possibilità di assistere al musical in lingua inglese “ We will rock you”, di provare a diventare attori con un maestro professionista, di pattinare sul ghiaccio e molte altre attività. La permanenza, in relazione alla struttura alberghiera e ai ristoranti, è stata gradita e valutata positivamente: l’hotel era confortevole e i ristoranti, essendo italiani, riproponevano i pasti tipici della nostra cucina.

LondraOgni giorno era necessario spostarsi dall’albergo a scuola e poi da questa ai luoghi da visitare previsti, quindi è stato adottato il mezzo di trasporto più usato e veloce di Londra: la metropolitana, o meglio “Underground”. Essa permetteva di arrivare puntuali agli appuntamenti e di rispettare gli orari in programma. Il fine settimana ci si spostava in autobus da Londra per vedere il centro e le maggiori attrazioni di altre città; una di esse, tra le più gradite è stato “Harry Potter Park” nei Warner Bros, studio in periferia di Londra, dove i ragazzi hanno avuto la possibilità di osservare il set cinematografico di uno dei film più conosciuti del mondo. Il soggiorno oltre ad essere importante perché ha permesso a un gruppo numeroso di studenti di visitare una delle più belle città europee, è stato molto costruttivo e utile; la conoscenza della lingua inglese, infatti, oggi è divenuta essenziale non solo per viaggiare, ma anche per entrare nel mondo del lavoro in cui molti settori richiedono un uso e una conoscenza approfondita dell’ inglese. Il corso ha potenziato la pratica della stessa, agevolando gli studi futuri di ogni ragazzo. Tale progetto inoltre ha fatto riscoprire luoghi che erano stati studiati precedentemente sui libri di storia, oppure ha permesso a molti di ammirare opere d’ arte di straordinario valore. Da tutti i partecipanti l’esperienza è stata valutata positivamente, grazie al Dirigente Scolastico e agli insegnanti, che hanno organizzato ogni cosa nei minimi dettagli e hanno permesso di associare in un mese molto intenso, scuola, visite di istruzione e svago. Gli studenti hanno potuto comprendere e imitare uno stile di vita diverso da quello italiano, con più ordine, più regole da rispettare e anche più velocità nel fare le cose. Questo venire a contatto con un'altra cultura ha sviluppato la capacità di sapersi relazionare e ha permesso a ognuno di fare nuove amicizie, nello studio e nel divertimento sano.

Silvia Lombardo IV C

"I modelli scientifici non sono veri, ed è proprio questo che li rende utili. Essi raccontano storie semplici che le nostre menti possono afferrare. Sono bugie per bambini, storie semplificate per insegnare, e non c'è nulla di male. Il progresso della scienza consiste nel raccontare bugie sempre più convincenti a bambini sempre più sofisticati."

--Jack Cohen, Terry Pratchett e Ian Stewart, The Science of Discworld II - The Globe, Random House 2003, pag. 248.

Valid XHTML 1.0 Strict CSS Valido!

Sito ottimizzato per Firefox, Chrome, Opera, Safari. Con Internet Explorer 6 e precedenti potrebbero esserci dei problemi di visualizzazione.

Questo sito web utilizza Google Analytics, un servizio di analisi web fornito da Google, Inc. ("Google"), per visionare come verranno trattati i vostri dati selezionate il link

Site Map